Il Report del Piviere – Cosenza-Teramo 1-1

Preso atto che Cosenza Teramo si è trascinata fino alla fine in un contesto di puro inutile allenamento possiamo tracciare il bilancio finale di questa strana e difficilissima stagione….

Teramo il Lega Pro unica da dicembre…chieti in serie D “grazie” ai sei punti che gli abbiamo sottratto nei due derby (e questa rimane pur sempre una grossa soddisfazione) ……il mollusco di colognanova che ha recitato l’ennesimo campionato insignificante della sua tristissima ed incestuosa storia calcistica…..

a conti fatti possiamo dire che tutti gli obiettivi sono stati centrati alla grande….peccato per qualche coito interrotto (tipo la sconfitta interna contro l’arzanese) ma alla fine si è goduto lo stesso….e non poco.

Si volta pagina…..da domani ci sarà da programmare la prossima stagione di una difficoltà immane…la permanenza nella categoria dovrà essere l’obiettivo primario e soprattutto dovrà essere accompagnata dalla ferma volontà di collaborazione di tutte le componenti di questa città a partire dalla tifoseria che dovrà dare il suo deciso contributo in tutti i modi e in tutte le forme possibili perché il TERAMO è patrimonio di tutti dal 1913 e va difeso e tutelato……se è vero che da Pianella a Cosenza è stata una cavalcata trionfale è altrettanto vero che non è stata una semplice formalità…..

Siamo l’unica realtà professionistica della provincia…e siamo anche l’unica realtà della provincia a dover sborsare fior di quattrini per avere uno stadio dove giocare la domenica e i campi di allenamento dove far giocare i ragazzini dei vari settori giovanili…..

Ora sotto con il calcio mercato…….con i soldi che ci rimangono…

Detto questo…buona campagna elettorale a tutti…e FORZA MAGICO TERAMO…SEMPRE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *