Teramo – Gubbio 2-1 Il Report del Piviere – Si continua a volare…

Disintegrato anche il Gubbio in una partita che come la precedente non ha regalato il giusto risultato finale. Due a uno non rende l’idea della superiorità fisica, tattica e tecnica messa in campo oggi.
Padroni della partita dall’inizio alla fine il 3-0 ci poteva stare ma se ti trovi di fronte un grande portiere facile non è….almeno tre interventi decisivi e di gran classe hanno mantenuto una gara falsamente in bilico.
Nonostante tutto, con un pizzico di sofferenza e sulle amarisssime note di “CICIRINELLA TENEVA TENEVA” dei Tequila & Montepulciano Band, brillantemente selezionate dal nostro fonico, vero top player di tutta la Lega Pro, celebriamo una vittoria che conferma la bontà di questo gruppo ma soprattutto conferma la grandezza della nostra coppia di attacco con un Lapadula stratosferico e non solo per i gol. Giocatore vitale per l’economia di questa squadra (forse troppo) che fa reparto da solo con classe, intelligenza e forza fisica. Senso del gol, controllo di palla, visione di gioco…..non credo si possa pretendere di più.
Sarebbe importante capire, per il nostro futuro, se il ragazzo è al top della forma oppure ha ancora ampi margini di miglioramento.
Decisivo anche l’apporto di Donnarumma il quale continua in un oscuro quanto prezioso lavoro di scardinamento delle difese avversarie. Peccato però che si mangia una catasta di gol….ma la classe c’è confidiamo nella rettifica del mirino palesemente starato.
La difesa, grazie ad un sontuoso (e non facile) lavoro di coordinamento del Ministro della Difesa (Speranza) e un briciolo di culo, continua a reggere, Scipioni continua a moccicare tosto e rabbioso, entrate scomposte ai limiti del penale come piace a noi, così come il centrocampo che guerriglia e mazzocca alla grande.
Di Paolantonio in costante crescita, Fiore ogni tanto si raggomitola su se stesso ma poi si sgomitola da solo e viaggia spedito verso la porta creando occasioni importanti, Petrella quando entra dalla panchina fa la differenza.
Anche oggi 2000 presenze, di sabato pomeriggio non era scontato, è la dimostrazione lampante che i risultati non sono un dettaglio e che piaccia o no alimentano l’entusiasmo, se si continua così la crescità sarà costante giornata dopo giornata e vedrete tutti Teramo cosa è in grado di offrire in termini di passione calcistica.
Nota speciale per i gufi extra large…..dedichiamo a loro, miseri elefanti marini, il filotto di tre vittorie consecutive….ogni gol, ogni vittoria del nostro amato Diavolo, ogni esultanza del presidente Campitelli vi possa procurare travasi di bile e sangue amarissimo da qui all’eternità. Con la speranza che un giorno, non troppo lontano, anche la società Teramo calcio si decida a prendervi a calci nel culo da qui all’eternità…..noi BRINDIAMO all’ennesima vittoria nel nostro BAR preferito…
prosit mammifero !!!!!!!!

FORZA MAGICO TERAMO
FORZA VECCHIO CUORE BIANCOROSSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *