GIOVANNI LUCIANO di LAMEZIA TERME… “LUCKY” – Scheda semiseria dell’arbitro della gara…

Venezia e Teramo si affronteranno sabato 15 ottobre diretti dall’esperto Luciano di Lamezia Terme.

Giunto al 4° anno, il 31enne arbitro calabrese vanta al suo attivo ben 42 gare in Lega Pro con 22 vittorie dei locali, 11 pareggi e 9 vittorie degli ospiti.
Arbitro casalingo, ci avremmo scommesso, per un match storico in una delle più belle città italiane.

Da un punto di vista disciplinare sono 173 le ammonizioni (media di 4,12 a gara) e solo 10 le espulsioni (media 0,24 a gara).

Solo 1 rigore concesso in 42 gare e per giunta alla squadra locale.
Forse un record in Lega Pro e in tutti i campionati nazionali.

Nessun precedente con il Venezia, ben 3 con il Teramo di cui due in Lega Pro:
– Teramo vs Pontedera terminata 0-0 il 9 gennaio 2016
– Teramo vs Gubbio terminata 2-1 il 20 settembre 2015
e l’indimenticabile, in serie D ad aprile 2012, Atessa vs Teramo terminata 1-1 che segnò il ritorno tra i professionisti del Diavolo.

Lontano cugino dell’ex biancorosso Luciano Gama viene Soprannominato simpaticamente dagli amici “Lucky” perché molto fortunato, anche se i più maligni dicono perché abbia una tale cattiveria in campo che gli è valsa il soprannome di uno dei più grandi gangster americani del dopoguerra: Charles Luciano, all’anagrafe italiana Salvatore Lucania della famiglia Genovese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *