LUIGI CARELLA di BARI… “U’Baron’” – Scheda semiseria dell’arbitro della gara…

Sarà il giovane e primo anno Luigi Carella della sezione di Bari a dirigere il delicatissimo ed importantissimo match tra Forlì e Teramo.
Dopo solo 3 anni di Serie D, Carella si appresta a dirigere il suo 6° incontro in Lega Pro.
Un primo anno, dunque, per un match molto delicato.
Ci appare alquanto azzardato averlo affidato ad un arbitro, seppur talentuoso, con poca esperienza. Speriamo di sbagliarci. Le cronache parlano di una giovane promessa.
Al suo attivo, dicevamo, solo 5 gare con uno score di 1 vittoria dei locali, 3 pareggi e 1 vittoria degli ospiti.

Curiosità sul giovane fischietto è la probabile parentela (cugina di secondo grado?) con Cristina Carella, autrice del “triplete” meno conosciuto, ma non per questo da sottovalutare, della storia: Miss Foggia 2006, Miss Sasch 2006 e partecipazione come Miss Puglia a Miss Italia 2006. Percorso coronato dalla partecipazione a Veline 2008. RESPECT!

Meno probabile, ma ci piace sorridere un pò, è quella con Luigi Carella, omonimo, detto a’uastarell, boss indagato anni fa per estorsione ed usura.

In realtà il giovane arbitro discende dalla famiglia nobiliare di fine ‘800 dei Carella, Baroni di San Giuseppe che gli è valso il soprannome di “ U’Baron’”

Da un punto di vista disciplinare sono 17 le ammonizioni (media di 3,4 a gara) e 1 sola espulsione (media 0,2).

Solo 1 rigore concesso ma a favore della squadra ospite.

Nessun precedente con le due squadre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *