FeralpiSalò vs Teramo 0-1 – Grazie Ragazzi!!!

Per la salvezza diretta sarebbe servita una grande, immensa, botta di culo (stile Grecia campione d’Europa per intenderci), quel vento favorevole che a noi manca dal lontano 15 Luglio 1913… infatti nulla di tutto questo è accaduto.

Dopo una stagione di merda, il finale è sempre di merda e ci catapultiamo nel fatato mondo play out, palcoscenico a noi da sempre favorevole.
Per quel pochissimo che ci capiamo di pallone, un grosso risultato. Poteva andare molto peggio, lo schifo cosmico a cui abbiamo assistito per una intera stagione avrebbe potuto portare a scenari molto più catastrofici
Partita decisamente inguardabile con una vittoria tanto meritata quanto perfettamente inutile e a detta di qualche calciofilo convinto, anche penalizzante.
Si affrontavano due squadre con obbiettivi diametralmente opposti che si presentavano con due record da esibire
Per i “leoni del garda” erano trenta i giorni di imbattibilita’ casalinga….per noi più di trenta i giorni che non riuscivamo a beccare lo specchio della porta con un tiro da fuori area, nemmeno con le mani. Il loro record si è interrotto, il nostro procede a gonfie vele.
Ad ognuno i numeri che merita.
Vittoria a parte, il vero miracolo di giornata e’ l’aver mantenuto il quint’ultimo posto, posizione vitale per quelli come noi.
Non sappiamo segnare e nemmeno vincere, quello che ci riesce senza sbavature dall’avvento di Ugolotti è non prendere gol……motivi di ottimismo a questo punto riusciamo ad intravederli.
Il Lumezzane è avversario ampiamente alla nostra portata, l’incidenza del fattore campo pende tutto dalla nostra parte, appunto per questo riteniamo di non poter cantare vittoria prima del tempo. Cerveteri e Valdagno DOCET !!
La potente macchina da guerra messa in piedi da Lupo e Bolla con la supervisione dell’illuminatissimo Scacchioli, la vera “Joya” del nostro vivaio amministrativo, dovrà comunque lanciare il cuore oltre l’ostacolo… ma na freca OLTRE…
Noi siamo pronti al martirio, crediamo alla salvezza, ma resta il fatto che vi odiamo e vi odieremo per sempre dal più profondo per così tanta sofferenza…
Un grosso applauso e un ringraziamento speciale lo vogliamo riservare ai nostri veri eroi, i diavoli biancorossi presenti anche oggi sugli spalti carichi di passione e di amore per i nostri magici colori.
Encomiabili, splendidi, partiti per Salò con mezzi fatiscenti in un viaggio della “speranza” che aveva molte meno certezze di un treno dell’UNITALSI in pellegrinaggio verso Lourdes.

Detto ciò… TUTTI A LUMEZZANE!!! non è poi così tanto lontano come sembra… lasciatevi trasportare!!!

FORZA MAGICO TERAMO
FORZA VECCHIO CUORE BIANCOROSSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *