FABIO NATILLA di MOLFETTA – Il filosofo “Kant” per la gara di Bassano

Sarà il bitontino e 2° anno di Lega Pro Fabio Natilla della sezione di Molfetta ad arbitrare il delicato incontro tra la capolista Bassano e il Teramo.
Ennesimo arbitro scadente o finalmente la volta buona di trovare un giovane promettente?
Perché fino ad ora i colleghi che hanno incrociato il Teramo sono apparsi assolutamente inadeguati per la categoria, alcuni forse anche in mala fede o guidati da qualche mano occulta.
Ma a noi non piace fare polemica o rivangare il passato… siamo fiduciosi che la classe arbitrale, giovane e inesperta, debba crescere anche sbagliando.. vorremmo solo che sbagliassero un po’ meno con noi e di più con gli altri.

Sono 15 gare dirette con 7 vittoria dei locali, 3 pareggi e 5 vittorie degli ospiti.
In questa stagione 3 gare dirette e.. 3 vittorie dei locali!

Preparazione maniacale, passione antica, grinta invitta, sguardo acuto e largo sorriso, questo ragazzo incarna la parola “arbitro” che deriva da un verbo latino e che significa “pensare, giudicare, decidere”, esattamente ciò che rappresenta il bravo (???) Fabio.
E proprio il suo modo di essere gli valgono il nomignolo di “Immanuel KANT” il filosofo che fece della Critica alla Ragion Pura il suo pensiero di vita.

In 15 gare ha fatto solo 61 ammoniti (media 4,06 a gara) e 4 espulsioni (media di 0,26)

Sono 4 i rigori concessi.
Nessun precedente con il Bassano, solo 1 con il Teramo:
05/11/2016 Teramo vs Mantova 0-1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *