ANDREA CAPONE di PALERMO – Al Capone per la gara con la Samb

Sarà il 4° anno Andrea Capone della sezione di Palermo a dirigere il sentitissimo match tra Sambenedettese e Teramo.
Al suo attivo 54 gare con un bilancio di 26 vittorie dei locali, 15 pareggi e 13 vittorie ospiti.
Un arbitro “giustamente” casalingo. D’altronde dopo le notizie di restituzione di punti a piazze “più blasonate” che stanno illegittimamente disputando un campionato di Lega Pro, non ci aspettavamo che questa ciliegina sulla torta. Ci auguriamo di sbagliare, ma queste designazioni, dopo quella indecente di domenica scorsa, sembrano effettuate in maniera chirurgica.

Gli amici lo chiamano simpaticamente “AL” sia per l’ovvio gioco di parole con il suo cognome sia per la sua determinazione in campo. Pare, comunque che il famoso gangster americano sia un suo lontano pro-zio. Ma è solo una curiosità simpatica.

Quale sia la sua parentela con Grazia Capone non ci è dato saperlo. Chi non ricorderà la bellissima Grazia, la sexy “Angelina Jolie di Bari”, salita alla ribalta per le cene e i “dopocena” in quel di.. Arcore!

Sono 233 le ammonizioni (media di 4,31 a gara) e 18 le espulsioni (0,33 in media);
Ben 18 i rigori concessi (media di 0,33 a gara)

Nessun precedente con la Sanbenedettese, solo 1 con il Teramo

1/11/2015 Carrarese vs Teramo 1-1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *