Natale 2018… Gli auguri dei Pivieri!

Mentre ci apprestiamo ad affittare l’ultimo volo charter per aiutare il Glorioso Club Biancorosso ad organizzare la difficile ma esaltante trasferta di Palermo (a proposito…. 3500 biancorossi che invadono il 27 dicembre Palermo…. sarà una di quelle trasferte che resteranno scolpite nella memoria, un’invasione dall’alto -e qualche intrepido sta pensando anche ad un possibile sbarco via mare- che sarà tramandata da padre in figlio), non possiamo sottrarci da una doverosa riflessione sulle ultime quattro vorticose stagioni che stiamo vivendo nella nuova gloriosa era biancorossa.

Diciamocelo chiaro: questa serie B ci sta facendo impazzire, non ce la facciamo più a stargli dietro.  Troppe emozioni! La gente si sta indebitando per seguirla. La città è rinata in quanto a presenze, entusiasmo, abbiamo macinato record su record, trovare un biglietto per il Bonolis è diventato l’unico motivo di odio reciproco tra le anime del tifo biancorosso. Persone che anni fa frequentavano il palazzetto dello sport per il basket di serie A si sono riversati sul parterre del Bonolis. Tutti i media parlano di noi e del “miracolo Teramo, la cittadina ai piedi del Gran Sasso”, venuta fuori con tenacia e determinazione da un secolo di sucessi sfiorati e finalmente acquisiti.

Pensavano che la “Teramomania” ci avrebbe fatto acciaccare la galletta, visto che ora sono tutti saliti sul carro vincente, tutti si professano super-tifosi del 1913 da sempre, ecc. ecc., ma noi che ci siamo anche da prima sappiamo chi è un prodotto degli anni della B e chi no, e noi che abbiamo inglottato le piu amare pallotte di merda nelle stagioni buie del passato, ora rischiamo di finire nell’anonimato degli innumerevoli “gruppi” (ben 7!!!) che abitano il tifo teramano.  Invece siamo comuque contenti, sereni, e a fronte dei tanti sacrifici fatti per seguire negli anni il Vecchio Diavolo, la notte dormiamo soddisfatti.

Quando mai avremmo pensato, cinque o sei anni fa, di incrociare con onore squadroni quali il Palermo, l’H. Verona, il Brescia, la Livornese, il Lecce, per dirne alcune? Chi avrebbe mai pensato che in queste tre stagioni avremmo venduto cara la pelle contro chiunque con questa determinazione feroce e gioiosa? Il Bonolis temuto da tutta la serie B!!!!! Partite estiva idi Coppa Italia con la Lazio…. nemmeno nei sogni più arditi avremmo pensato simili scenari!!! Lo scorso anno abbiamo pure quasi sfiorato i play-off per la serie A per un pelo….destando ammirazione nello stupore collettivo…. DA NON CREDERE!!!!!!

Beh, dopo tanto correre un doveroso ringraziamento va a questa Società che non un’organizzazione professionale quasi maniacale ed una gestione oculata delle risorse, negli uomini e nelle competenze ha portato i colori biancorossi ad essere protagonisti della ribalta nazionale. Un modello, un esempio. Il Progetto B è ormai leggenda nella prnisola. C’e’ una processione di imprenditori locali che attende di essere inclusa in tale  progetto….che non riesce a entrare per l’enorme mole di lavoro da smaltire!! Non ci è mai piaciuto parlare dei singoli…. comunque ci siamo capiti… GRAZIE, GRAZIE GRAZIE A TE che con un profilo basso unito alla tua passione, hai costruito un gioiello societario che ormai è scuola !!! Grazie per la tua capacità di non farti mai notare troppo!!! Ma se proprio dobbiamo muovere un appunto per essere un pò cattivelli, pensiamo che forse i tempi siano maturi per rimpiazzare il sintetico di ultima generazione del Bonolis con un vero manto erboso che ci restituisca gli odori della nostra gioventù dei tempi del glorioso Comunale…. Ad ogni modo, quisquiglie….

Cosi come dobbiamo dire grazie al mister, che in una piazza notoriamente difficile, è riuscito ad imporre il suo gioco aiutato e protetto da un DS molto attento ai particolari… un DS che opera in piena sintonia con la Società e che riesce a concludere brillantemente anche le trattative più spinose… Costruire la squadra in estate avendo già in mente schemi e caratteristiche dei giocatori, prepararsi in montagna ai piedi del Gran Sasso per la gioia dei propri tifosi, sta pagando oltre ogni immaginazione. GRAZIE GRAZIE e GRAZIE!

E poi grazie ai ragazzi che scendono in campo…. le voci che corrono in questi giorni circa il probabile acquisto di Bocalon nel mercato di gennaio, rischiano di destabilizzare un gruppo consolidato di amici. Stiamo facendo molto bene con quelli che abbiamo, possiamo tranquillamente dedicarsi a puntellare la nostra mezza classifica per provare a toglierci qualche sfizio nel finale…. insomma se Bocalon arriva a mangiare le mazzarelle sotto il Gran Sasso noi saremo contenti …. ma se non arriva le punte che abbiamo continueranno a fare il loro, e va bene cosi. Escludiamo categoricamente il ritorno di Lapadula su cui certa stampa sta ultimamente fantasticando anche in modo un po sciacallo…. il bomber Lapa ci ha giustamente lasciato dopo la prima annata di B per esplorare nuove e giuste esperienze, noi non crediamo nelle minestre riscaldate, che rimanga li dove sta nella grazia di Dio. Ciao bomber!!! Piuttosto, c’e’ da sperare i nostri due nostri attuali bomber, punte e giovani e sopraffine,  prodotti.nostrani  sfornati da un vivaio che è un esempio di virtuosità a livello nazionale non vengano richiesti da altre società con offerte irrinunciabili….. (E’ comunque sempre una soddisfazione potere incrociare i nostri ragazzi nelle vie principali della città per fargli sentire il nostro calore e il nostro orgoglio… avanti cosi !!!!)

Cosa altro dire…. grazie a noi tifosi. Letteralmente lievitati negli ultimi anni. Abbiamo viasto crescere nuove generazioni che portano il 1913 nel cuore e che continueranno a portarlo pure quando le cose magari non andranno più tanto bene (ma speriamo proprio di no)…. Rimarchevole il fatto che il Glorioso Club Biancorosso, sulle ali delle entusiamo di questi ultimi anni appassionanti e combatutti possa vantare ad oggi ben 5000 tesserati!! Cifra record della storia!! Complimenti ragazzi!! Prima in tanti si dilettavano ad andare a Pescara (a proposito…. che brutta fine….) o allo stadio Alleanz di Torino…. ora la gente vede solo il Teramo, senza Teramo non sa stare e delle gesta di CR7 se ne sta fregando altamente. Teramomania. Si chiama: Teramomania… Per noi una soddisfazione e tanto orgoglio.

Cosa altro dire? Non svegliateci ! Che nessuno ci svegli da questo magnifico sogno biancorosso che stiamo vivendo sulla nostra pelle giorno per giorno, anno dopo anno, e andiamoci a prendere compatti e cazzuti questi tre punti a Palermo!!!!!!.. MINCHIAAAAA!

AUGURI DU BUON NATALE 2018 A TUTTI I TIFOSI BIANCOROSSI

E SEMPRE FORZA IL VECCHIO CUORE BIANCOROSSO!!!

4 pensieri riguardo “Natale 2018… Gli auguri dei Pivieri!

  • 23 Dicembre 2018 in 13:34
    Permalink

    Attenzione perchè quest’anno il Teramo con due innesti buoni ed un po’ di fiducia, se vuole può sorprendere, altro che play-out!!!

    Risposta
  • 23 Dicembre 2018 in 13:56
    Permalink

    Zecca Superstar nella seconda parte del campionato

    Risposta
  • 24 Dicembre 2018 in 9:37
    Permalink

    Sinceramente mi sfugge il senso di questo post.
    Io ho solo il Teramo nel cuore. dietro questo accanimento deve esserci qualche interesse personale. E non dite che l’interesse è il Teramo, per favore.
    Buon Natale e forza Teramo sopra tutto e sopra tutti

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *