Teneri… troppo teneri!

Abbiamo sempre più forte la convinzione che questa squadra sia capitata nel posto sbagliato.
Costruita per battagliare a colpi di “galateo” ci siamo ritrovati davanti ad una tavola imbandita dove si mangia con le mani, si rutta e vince chi strappa a randellate la pietanza dalla bocca dell’altro…con tutti i mezzi. Noi al contrario pretendiamo di uscirne vincitori perché oltre a conoscere i principi del “galateo” siamo anche chef stellati….praticamente ‘honoris causa”
Il girone C rappresenta da sempre il Top dell’agonismo, dove la tecnica sopraffina e una “idea di calcio” sono importanti ma possono solo rappresentare un valore aggiunto e non certo l’unico componente per costruire una grande squadra.
La rabbia e la cattiveria la devono fare da padrone. Sempre. In ogni zona del campo, in ogni momento della partita. Anche accelerando il passo quando si esce dal campo perché sostituiti. Ecco…a noi manca proprio questo. Troppo poco aggressivi….troppo poco incazzati. Coniglietti spauriti che quando il gioco si fa duro se la fanno sotto e lasciano il campo all’avversario che come al solito capitalizza al massimo.
Anche oggi si sono palesate tutte le problematiche, anche psicologiche, di una squadra assemblata chiaramente per il girone B.
A parziale scusante e’ anche vero che in estate abbiamo saputo solo all’ultimo la destinazione finale ma riteniamo che un intero girone di andata abbia fatto comprendere come e dove intervenire. Perché SICURAMENTE ci sarà da intervenire. Attendere oltre potrebbe relegare questa squadra in un limbo che nessuno merita. Non lo merita la Società, tantomeno la tifoseria. Il girone di ritorno rappresenta da sempre un “campionato nel campionato” dove interventi fatti con intelligenza possono far svoltare alla grande chi, come noi, non deve rivoluzionare ma solo correggere perché le fondamenta ci sono e sono anche di altissimo livello.
AVANTI DIAVOLO !!!

Un pensiero riguardo “Teneri… troppo teneri!

  • 16 Dicembre 2019 in 17:49
    Permalink

    Il Catania ieri non ha fatto un contrasto che è uno.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *