Catanzaro vs Teramo arbitra Daniele De Santis di Lecce

Finalmente si torna in campo!!! e lo si fa in una gara Play-Off tanto sperata e agognata da noi tifosi!

Si giocherà a porte chiuse ma considerato dove i nostri amati beniamini scenderanno in campo.. meglio così!

Giocare un Play-Off con 10.000 spettatori verrogni e incazzati non è mai facile… tanto meno con 30°….

Resta il rammarico di non aver potuto giocare al Bonolis contro un’avversaria più “abbordabile” sulla carta, ma è altrettanto vero che in una partita secca quello che conterà sarà solo ed esclusivamente la voglia di prevalere sull’avversario! s’ha da corre e “moccicare”.

Quindi starà ai nostri passerotti trasformarsi in rapaci e banchettare sugli avversari!

Arbitro della gara Daniele De Santis della Sezione di Lecce. Arbitro al 4° anno in Lega Pro e tra i papabili al salto di categoria.

Al suo attivo 58 gare con 26 vittorie dei locali, 13 pareggi e 17 vittorie degli ospiti.

Arbitro all’apparenza casalingo ma… se vediamo solo l’ultima stagione su 15 gare dirette solo 2 vittorie dei locali, 4 pareggi e ben 9 vittorie degli ospiti.

Nessuna parentela, nonostante i maligni dicano il contrario, con il vecchio arbitro internazionale Massimo De Santis, probabile la parentela con Patrizia De Santis, nota agente dei VIP tra cui ricordiamo Gloria Guida, sogno erotico di noi ex adolescenti degli anni 80, Andrea Roncato, Francesca Rettondini, e così via.

Nell’ambiente è soprannominato simpaticamente “Batacchi” il famoso personaggio di Andrea Roncato nel film “Fantozzi subisce ancora”.

Da un punto di vista dei precedenti, che dire?

Solo 1 volta con il Teramo, ben 4 con il Catanzaro…. diciamo che se a noi non ha portato fortuna… per il Catanzaro aè “na atta nir”!!!

Da ricordare che ci negò un clamoroso rigore al Menti di Vicenza!!! Arcurdetelo!!!!!

  • 10/09/2017 Vicenza vs Teramo 1-0
  • 25/11/2017 Siracusa vs Catanzaro 2-1
  • 03/03/2018 Matera vs Catanzaro 2-1
  • 23/01/2019 Vibonese vs Catanzaro 0-0
  • 29/09/2019 Casertana vs Catanzaro 2-1

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *