vecchipivieri.com il blog dei tifosi del teramo

. . . il sito dei tifosi del Teramo Calcio

Il Report
cc

Il Blog dei tifosi del Teramo

Il Report del Piviere 

Teramo - Sud Tirol 0-0

di Staff

Noi crediamo al cuore... sempre!

Un punto che fa morale...
Ovviamente cari tifosi biancorossi è una battuta... solo l'ironia allo stato attuale delle cose ci può salvare.
Assistere a prestazioni del genere e prendere tutto sul serio con relativa incazzatura non ci sembra una buona scelta.
Le giornate sono ancora tante, la fine sportiva più o meno segnata e continuare a dedicare ragionamenti troppo elaborati a chi non ha la forza, la voglia, le capacità tecniche e mentali per evitare una devastante retrocessione ci sembra perfettamente inutile.
L'unica considerazione la possiamo fare su mister Ugolotti che dopo aver attentamente valutato il materiale umano (scusate il termine) a disposizione ha preferito impostare una gara per non perdere anche se la gara odierna rappresentava una sorta di ultima spiaggia.
Non possiamo pensare che un Camilleri (giocatore dalla costanza impressionante, oggi al secondo netto fallo da rigore su tre gare giocate) ci possa condurre ad una salvezza in un ipotetico crescendo di gioco e di risultati... per non parlare del tenero batuffolo Petrella, dell'indomito Imparato (capace di non azzeccare un appoggio e di beccare cinque coppini a mano aperta in area nella stessa azione senza il minimo accenno di reazione) e dei tanti mediocri chiamati a Gennaio per indebolire ulteriormente le fila di questo manipolo di mezze seghe.
Un mercato di "rafforzamento" che farà sicuramente letteratura nei secoli dei secoli... trattative portate avanti dai nostri Totò & Peppino al massimo delle proprie capacità (due finissima teste pensanti) dove i calciatori scartati si sono rivelati nettamente più forti e più sani di quelli arrivati. Strategie incomprensibili a noi comuni mortali.
Tornando alla partita rileviamo i soliti brutti senz'anima... assolutamente inadeguati alla battaglia, piccoli uomini, conigli spauriti sui quali grava e graverà per sempre l'onda di aver annientato l'entusiasmo di una piazza che nonostante le varie vicissitudini era riuscita a ritrovare le motivazioni giuste e di aver contribuito, in concorso di colpa, a buttare nel cesso un ciclo fantastico che aveva regalato epiche vittorie ed incredibili trionfi.
A meno di improbabili miracoli sportivi, che in cuor nostro continuiamo ad augurarci, i cocci di quella macchina perfetta si stanno definitivamente sgretolando.
La vergognosa incompetenza di determinate figure dirigenziali ha finito per cancellare tutto e vanificare anche lo sforzo di una buona fetta di tifoseria che aveva deciso di collaborare alla difficile opera di "purificazione" in nome del sacrosanto diritto alla "seconda possibilità".
Una scelta difficile, forse anche impopolare, ma consapevole e fermamente voluta dalla maggioranza che ha rischiato seriamente di lacerare irreparabilmente un ambiente già in grandissima difficoltà.
Adesso la misura è colma, le scelte errate, la assoluta mancanza di lucidità e la sensazione sempre più netta che nessuno in questa Società abbia competenze e carisma tali per gestire e risolvere questa drammatica situazione lasciano spazio allo sconforto più assoluto.
La triste questione Grilli che fortunatamente nulla incide sotto l'aspetto del calcio giocato, rappresenta però la dimostrazione più lampante della totale assenza di un vero Direttore Sportivo e di un vero Direttore Generale.
Un teatrino evitabilissimo, indegno per una Società di calcio professionistica, una vergogna assoluta che in qualsiasi altra realtà avrebbe portato alla decapitazione immediata di chi avrebbe dovuto gestire i rapporti all'interno di uno spogliatoio.
Urge un segnale forte e chiaro di quali saranno i programmi futuri, di come e con quali figure al suo fianco il Presidente Campitelli intenderà andare avanti e lo vogliamo sapere subito, una chiarezza necessaria anche perché notiamo vacillare paurosamente anche le imponenti "legioni" di aficionados che lo hanno sempre sostenuto.
Cedimenti strutturali inevitabili sotto i colpi dell'incompetenza e dell'arroganza... il "bel 9" auto assegnatosi per il mercato di riparazione subito dopo aver esonerato Bolla per manifesta incapacità evidenzia ancora di più lo stato di pericolosissima confusione mentale.
Mercoledì contro il Pordenone ci sarà l'ennesima occasione da poter sfruttare... il cuore ci impone di crederci senza tentennamenti, la ragione ci consiglia di preparare l'anima all'ennesima cocente delusione.

Noi preferiamo credere al cuore... SEMPRE!!!

FORZA MAGICO TERAMO
FORZA VECCHIO CUORE BIANCOROSSO


gli ultimi messaggi dal muro...
di Staff il 13/08/2017 alle 09:58:34    
Il Report del Piviere Teramo vs Racis Fondi 3-0 di Staff ... l'amore per il Teramo 1913 Prima stagionale ufficiale del Vecchio Diavolo al Bonolis, in questa stagione che si prospetta complicata per tanti motivi. Risultato rotondo, un 3-0 ampiamente meritato ma rispetto al quale è difficile quantificare i demeriti del Racis Fondi, che è apparsa una squadra ancora non in condizione, e i meriti di un Teramo ordinato, determinato e con idee abbastanza chiare. È ancora troppo presto per trarre qualsiasi conclusione, ma le sensazioni dei seicento e passa affezionati al seguito non sono certamente negative alla fine dei 90 minuti di gioco. Si ritiene che forse manchi qualche chilo e un po’ di forza a centrocampo, dove però il livello tecnico è sembrato - almeno oggi- soddisfacente. Evitiamo di sottolineare, in questa fase, le individualità positive che pur si sono intraviste. La squadra è mediamente giovane e ha ampi margini di miglioramento. Il manico sembra esserci ed è rassicurante. Tuttavia l'esperienza ci ha insegnato a non farci illusioni e a rimanere umili. Navigando tutti nella stessa direzione e non facendo grosse cazzate possiamo sicuramente salvarci, addirittura con un po’ di fortuna potremmo anche toglierci qualche soddisfazione... Non possiamo infine non spendere due parole sul sofferto esordio, dopo tanti anni di militanza curva, del nostro gallinaccio nel settore dei distinti popolari. Decisione tanto sofferta quanto ragionata. Un angolo di visuale diverso e strano per chi ha sempre vissuto la propria passione dalla curva. Ma non ce lo ha ordinato il dottore, per cui non perderemo tempo con nostalgie varie e rimpianti. L'amore per il Teramo1913 sarà il collante di tutto e tutti. Avanti con la prossima, FORZA MAGICO TERAMO FORZA VECCHIO CUORE BIANCOROSSO
 
di rossoebianco il 26/07/2017 alle 14:13:43    
Mi è sembrato di vedere alcune cose interessanti, tre innesti mirati e poi si vedrà! Noi mettiamocela tutta. FORZA MAGICO TERAMO NOI CON IL TIFO, VOI CON IL CUORE. TUTTI UNITI NON AVREMO LIMITI.
 

Documento senza titolo

www.vecchivieri.com - il blog dei tifosi del teramo calcio - mail: info@vecchipivieri.com