vecchipivieri.com il blog dei tifosi del teramo

. . . il sito dei tifosi del Teramo Calcio

Il Report
cc

Il Blog dei tifosi del Teramo

Il Report del Piviere 

Lumezzane - Teramo = 1-1

di Staff

Penultimo atto... per fortuna!!!

Facile non era.
Lumezzane avversario ostico, meritevole del massimo rispetto, abituato a sgomitare per mantenere una categoria che oggettivamente per bacino di utenza e storia rappresenta un vero miracolo sportivo.
Ambiente di una serenità disarmante, pressioni nulle, interesse mediatico sull'evento al pari di un torneo di briscola e filosofia della piazza alla “comunque vada sarà un successo”.
Praticamente tutte le condizioni per rimediare da parte nostra una delle più grosse figure di merda della storia.
Si affrontavano due delle cinque peggiori squadre del girone.
Aspettarsi gol, spettacolo e passaggi 'no look' sarebbe stato assurdo... come pretendere un piatto di "pallotte col sugo" in un Sushi Wok.
Pareggio sostanzialmente ingiusto, almeno quattro le limpide occasioni gol create dal magico diavolo, miseramente fallite a porta spalancata… non è una novità… avessimo avuto delle capacità realizzative degne di questa categoria probabilmente avremmo affrontato il Lecce anziché le tigri della Val Trompia.
Il rammarico è grande, le condizioni per chiudere la pratica già all’andata c'erano tutte.
Partita giocata in casa grazie all’incessante sostegno dei 250 indiavolati presenti sugli spalti che si sono visti passare tutta la vita davanti e la famosa "luce in fondo al tunnel" quando, allo scadere del primo tempo, il Lumezzane ha trovato il gol del vantaggio in maniera del tutto casuale e con una buona dose di culo.
Raccapricciante l'atmosfera che si respirava in seno alla tifoseria biancorossa durante l’intervallo, un “The Day After” ...corpi accasciati sui gradoni in una mesta litania di cristi, madonne e santi appesi che al confronto la processione della Desolata del Venerdì Santo è un vero e proprio carnevale di Rio.
Momenti allucinanti di sofferenza allo stato puro che questa nostra meravigliosa gente non merita.
Inizio del secondo tempo come nella migliore tradizione con il Teramo schiacciato nella sua area e quando sembrava maturo il secondo gol avversario ecco arrivare il pareggio di Spighi… il boato dell'incredulo popolo biancorosso scuoteva la bucolica vallata... IL TERAMO AVEVA FATTO GOL… e l’avversario non era il Gubbio... DIO (nominato più volte e a giusta ragione) ha finalmente dato un forte segnale di presenza!
Da quel momento in poi diverse le possibilità di raddoppio da parte nostra, ma la oramai acclarata nullità sotto porta produce solo occasioni fallite, alcune veramente al limite del grottesco... ma tant'è... siamo comunque ad un passo dalla salvezza... dipende solo da noi... e questo continua a farci tremendamente paura!
Domenica alle ore 16.30 allo stadio Bonolis ci si giocherà il futuro. Prevediamo e auspichiamo una grande affluenza di pubblico per spingere questa squadra ad ottenere quello fino a qualche mese fa sembrava pura utopia.
E' il giorno della verità, tutti uniti verso un unico obiettivo, non ci saranno SECONDE SQUADRE di campionati minori da celebrare, cresime e matrimoni da onorare ma solo ed esclusivamente il TERAMO 1913, unico vero orgoglio di questa città, da spingere alla vittoria... quantomeno al pareggio.
Un catino infernale, questo dovrà essere il nostro stadio. Cattivo e rabbioso.
Nessuna pietà per l'avversario... un avversario che a fine partita e in sala stampa ha lanciato un chiaro segnale di ostilità... vogliono la guerra... che guerra sia !!!!!
Tutto lo stadio sarà chiamato a dare il peggio di se in termini di ignoranza e di anti-sportività... la salvezza è a portata di mano... non può e non deve sfuggire ma la dobbiamo andare a prendere con ogni mezzo... contro tutto e contro tutti... grezzi e feroci come madre natura ci ha insegnato!
FORZA MAGICO TERAMO
FORZA VECCHIO CUORE BIANCOROSSO


gli ultimi messaggi dal muro...
di Staff il 16/01/2018 alle 22:04:53    
Il Report del Piviere La grande schifezza... di Staff Cosa Nostra Bilanci fiabeschi... fidejussioni di carta straccia… campionati affrontati senza alcuna copertura finanziaria. Una associazione a delinquere che, oltre a delegittimare il gioco più bello del mondo, causa enormi danni a tutte quelle Società che tra mille difficoltà provano a far quadrare i propri conti. Impegno che il più delle volte si rivela deleterio nel momento in cui ti trovi a dover affrontare un campionato che si regge da sempre solo ed esclusivamente sull’illegalità diffusa... Ricordiamo il Pisa… vincitore di un campionato di serie C dove era stato ammesso a partecipare con garanzie bancarie falsificate… ai toscani non solo fu ratificata con applausi la conquista della SERIE B… ma ne ottenne benemerita conferma anche nel momento in cui gli imbrogli vennero a galla nudi e crudi. Ricordiamo il Mantova… autore lo scorso anno di una “brillantissima” salvezza conquistata sul campo grazie all’acquisto, senza moneta, di importanti pedine. Un risultato truffaldino ottenuto a discapito di chi le regole le ha sempre rispettate. Come il povero Lumezzane retrocesso sul campo per mano… anzi per “piede” di Caidi e successivamente sparito dal panorama calcistico nazionale. Ricordiamo Parma- Ancona… una gara dal risultato cristallino che ha contribuito a cambiare la qualità della vita di interi quartieri della periferia napoletana… Comportamenti palesemente illegali avallati da chi dovrebbe, al contrario, effettuare serrate azioni di controllo e calare la mannaia indipendentemente dalla TESTA da tagliare. Ma la storia si ripete. L’accanimento terapeutico e in un certo senso anche l’occhio di riguardo che sta interessando il Vicenza Calcio dimostra che le cose tendono a peggiorare anno dopo anno. Una società come quella vicentina, con un parco giocatori di prim’ordine, ma con debiti faraonici, si appresta a falsare l’ennesimo campionato. Si appresta molto probabilmente a conquistare una salvezza a discapito di chi lavora rispettando le regole imposte. E pensare che ci eravamo illusi... qualche “purista” a partire dal 2015 aveva preso atto che per garantire la legalità nella terza serie nazionale bastasse condannare i “cattivi” CON PENE ESEMPLARI anche per “il solo tentativo di porre in essere atti finalizzati ad alterare risultati sportivi”… Decisamente bizzarro… decisamente chiaro come tutto viene modulato sulla base dei colpevoli. Forti ed implacabili con i piccoli… supini e forse anche complici con i grandi. Fate schifo… lo abbiamo provato sulla nostra pelle quanto siete vomitevoli. Ci avete sottratto il sogno di una vita conquistato sul campo sulla base di congetture, interessi economici, intercettazioni telefoniche tra imbecilli e sanzionando oltre misura un goffo quanto ingenuo tentativo ( per altro fallito come da prove certe) di uniformarsi al sistema anche per legittima difesa. Mentre regalate calcio a chi CARTE E CONTI ALLA MANO pone in essere atti finalizzati alla frode sportiva e li accompagnate nel percorso di "pentimento & purificazione" Perché se è vero che deve essere punito il solo TENTATIVO di truffa non comprendiamo come non si debba punire con la stessa decisione la concreta ed acclarata azione fraudolenta. Ma “giustamente” il PROFESSIONISMO va premiato quello DELINQUENZIALE ancora di più… i prestigiatori finanziari, gli imbroglioni (quelli bravi) vanno comunque rispettati… è il ladro di polli che deve MORIRE e lo deve fare a reti unificate! Li avesse avuti la Teramo Calcio 14milioni di euro di debiti l’intero panorama calcistico avrebbe gridato allo scandalo e pretesto la testa sanguinante di tutti i tifosi teramani… d’altronde nell’anno di Cari ci chiusero le porte dei play off per un semplice cavillo contabile… per poi a debita distanza di anni ammettere che il tutto non era affatto vero… si era trattato di un deprecabile errore di valutazione… peccato… Come tifosi del Diavolo non abbiamo mai preteso nulla…. ci siamo rialzati più forti di prima… il SOGNO probabilmente rimarrà tale per un altro secolo… ma la costanza di monitorare ogni vostra azione e la soddisfazione di MANDARVI A FARE IN CULO con tutte le nostre forze quello non verrà mai meno. SCHIFOSI !!!! Adesso sotto con il calcio giocato... niente scuse e andiamoci prendere questa salvezza. Conquistiamola tutti assieme come nostra abitudine con il solito carico di passione, di amore per i nostri colori, con la rabbia e la voglia di andare oltre tutta la merda che ci circonda. FORZA DIAVOLO FORZA VECCHIO CUORE BIANCOROSSO
 
di Staff il 31/12/2017 alle 11:50:51    
AUGURI 1913 AUGURI TERAMO CITTA' BUON 2018
 

Documento senza titolo

www.vecchivieri.com - il blog dei tifosi del teramo calcio - mail: info@vecchipivieri.com