vecchipivieri.com il blog dei tifosi del teramo

. . . il sito dei tifosi del Teramo Calcio

Il Report
cc

Il Blog dei tifosi del Teramo

Il Report del Piviere 

Lumezzane - Teramo = 1-1

di Staff

Penultimo atto... per fortuna!!!

Facile non era.
Lumezzane avversario ostico, meritevole del massimo rispetto, abituato a sgomitare per mantenere una categoria che oggettivamente per bacino di utenza e storia rappresenta un vero miracolo sportivo.
Ambiente di una serenità disarmante, pressioni nulle, interesse mediatico sull'evento al pari di un torneo di briscola e filosofia della piazza alla “comunque vada sarà un successo”.
Praticamente tutte le condizioni per rimediare da parte nostra una delle più grosse figure di merda della storia.
Si affrontavano due delle cinque peggiori squadre del girone.
Aspettarsi gol, spettacolo e passaggi 'no look' sarebbe stato assurdo... come pretendere un piatto di "pallotte col sugo" in un Sushi Wok.
Pareggio sostanzialmente ingiusto, almeno quattro le limpide occasioni gol create dal magico diavolo, miseramente fallite a porta spalancata… non è una novità… avessimo avuto delle capacità realizzative degne di questa categoria probabilmente avremmo affrontato il Lecce anziché le tigri della Val Trompia.
Il rammarico è grande, le condizioni per chiudere la pratica già all’andata c'erano tutte.
Partita giocata in casa grazie all’incessante sostegno dei 250 indiavolati presenti sugli spalti che si sono visti passare tutta la vita davanti e la famosa "luce in fondo al tunnel" quando, allo scadere del primo tempo, il Lumezzane ha trovato il gol del vantaggio in maniera del tutto casuale e con una buona dose di culo.
Raccapricciante l'atmosfera che si respirava in seno alla tifoseria biancorossa durante l’intervallo, un “The Day After” ...corpi accasciati sui gradoni in una mesta litania di cristi, madonne e santi appesi che al confronto la processione della Desolata del Venerdì Santo è un vero e proprio carnevale di Rio.
Momenti allucinanti di sofferenza allo stato puro che questa nostra meravigliosa gente non merita.
Inizio del secondo tempo come nella migliore tradizione con il Teramo schiacciato nella sua area e quando sembrava maturo il secondo gol avversario ecco arrivare il pareggio di Spighi… il boato dell'incredulo popolo biancorosso scuoteva la bucolica vallata... IL TERAMO AVEVA FATTO GOL… e l’avversario non era il Gubbio... DIO (nominato più volte e a giusta ragione) ha finalmente dato un forte segnale di presenza!
Da quel momento in poi diverse le possibilità di raddoppio da parte nostra, ma la oramai acclarata nullità sotto porta produce solo occasioni fallite, alcune veramente al limite del grottesco... ma tant'è... siamo comunque ad un passo dalla salvezza... dipende solo da noi... e questo continua a farci tremendamente paura!
Domenica alle ore 16.30 allo stadio Bonolis ci si giocherà il futuro. Prevediamo e auspichiamo una grande affluenza di pubblico per spingere questa squadra ad ottenere quello fino a qualche mese fa sembrava pura utopia.
E' il giorno della verità, tutti uniti verso un unico obiettivo, non ci saranno SECONDE SQUADRE di campionati minori da celebrare, cresime e matrimoni da onorare ma solo ed esclusivamente il TERAMO 1913, unico vero orgoglio di questa città, da spingere alla vittoria... quantomeno al pareggio.
Un catino infernale, questo dovrà essere il nostro stadio. Cattivo e rabbioso.
Nessuna pietà per l'avversario... un avversario che a fine partita e in sala stampa ha lanciato un chiaro segnale di ostilità... vogliono la guerra... che guerra sia !!!!!
Tutto lo stadio sarà chiamato a dare il peggio di se in termini di ignoranza e di anti-sportività... la salvezza è a portata di mano... non può e non deve sfuggire ma la dobbiamo andare a prendere con ogni mezzo... contro tutto e contro tutti... grezzi e feroci come madre natura ci ha insegnato!
FORZA MAGICO TERAMO
FORZA VECCHIO CUORE BIANCOROSSO


gli ultimi messaggi dal muro...
di pepone il 18/07/2017 alle 08:38:21    
Un pensiero forte va al caro Giuseppe presidente del Cbr x la scomparsa del suo caro padre
 
di pepone il 16/07/2017 alle 11:15:33    
Però ricordatevi che quell'anno avevamo pure cenciarelli un grande, armadio che stava al massimo, di paolantonio che viaggiava senza problemi, un Scipioni che sembrava un treno, un Perrotta, aspettiamo ancora qualche colpo e poi vediamo anche se per me quell'anno sarà più ripetibile, ma l'importante e non soffrire più e se alla fine saremo li non ci tireremo indietro, ho molta fiducia in asta sembra un ottimo uomo e bravo tecnicamente . Sempre forza teramo
 

Documento senza titolo

www.vecchivieri.com - il blog dei tifosi del teramo calcio - mail: info@vecchipivieri.com